MIUR

FAQ

Come si accede all'area riservata alle scuole sul portale EDUSTRADA?

Per accedere all’area riservata alle scuole sul portale EDUSTRADA  è necessario  effettuare la registrazione, in alto a destra nella home page,   e successivamente cliccare sul link in alto a destra nella homepage “Login“, inserendo l’indirizzo email della scuola e la password scelta in fase di registrazione.

A chi è rivolto il progetto EDUSTRADA?

Il progetto EDUSTRADA è rivolto alle scuole di ogni ordine e grado del territorio italiano e riconosciute dal Ministero dell’ Istruzione, dell’Università e della Ricerca.

Come registro la mia scuola sul portale?

Per registrarsi sul portale è necessario cliccare su “Registrazione” in alto a destra nella homepage e compilare tutti i campi del form che compaiono nella pagina.

E’ importante utilizzare l’indirizzo email istituzionale della scuola per effettuare la registrazione ( l’indirizzo email con il codice meccanografico) perché su questo sarà poi possibile richiedere il recupero della password qualora vada persa.

N.B: Attenzione a non inserire per errore tutti i campi (compresa la password) con il blocco maiuscole attivo! Potreste avere difficoltà qualora in un secondo momento cercaste di accedere con la stessa password in caratteri minuscoli. Nel campo “Nome Istituto” non è possibile inserire trattini o punti. Si prega di inserire solo lettere ed eventualmente numeri, se presenti nel nome. Nella voce “Password” va inserita la password scelta dalla scuola, avendo cura di non perderla.

Di seguito il  fac-simile della registrazione:

Dove trovo le informazioni/descrizione dei progetti didattici?

Ogni progetto della sezione OFFERTA FORMATIVA  viene puntualmente illustrato in una scheda descrittiva nella quale vengono indicati:

-il nome del progetto

-l’Ente formatore – nel menu’ sulla destra della pagina

-il  Target di età degli studenti destinatari del progetto

-il Territorio nel quale viene erogata la formazione

-la modalità di erogazione della formazione

-eventuali enti partner coinvolti nella formazione

-l’indirizzo mail dell’ente formatore che erogherà la formazione

E’ possibile inoltre utilizzare i FILTRI  presenti sul lato sinistro della pagine “OFFERTA FORMATIVA” per selezionare il nome del progetto, il target di età, l’ente formatore e il territorio nel quale verrà erogata la formazione.

I progetti che riportano nella scheda l’indicazione “TERRITORIO: Nazionale” verranno erogati in tutte le regioni.

Per aprire la descrizione completa del progetto, cliccare su “Leggi tutto”.

Come aderisco ai progetti dell'offerta formativa di EDUSTRADA?

Per aderire all’offerta formativa annuale di EDUSTRADA, disponibile a partire dalla fine di ottobre/inizio del mese di novembre, è necessario che la scuola si registri sulla piattaforma con la email istituzionale dell’istituto e una password (a scelta).   Successivamente la scuola puo’ effettuare il LOGIN ,  tramite l’email e la password specificati durante la registrazione al portale, e consultare  l’elenco completo dei progetti didattici – nella sezione OFFERTA FORMATIVA–  presente nel menu’ della homepage e aderire al singolo progetto attraverso il form “Aderisci al progetto” riportato in basso nella pagina dello stesso.  E’ importante compilare il modulo in ogni sua parte per permettere agli enti formatori di mettersi in contatto con la scuola.  Una volta cliccato su “Aderisci” il progetto verrà registrato nel profilo della scuola, nella sezione “progetti sottoscritti”.

Di seguito il fac simile del form di adesione:

 

 

 

 

Come mai nei miei progetti sottoscritti i campi "alunni" e "classi" sono vuoti?

Le colonne “studenti partecipanti” e “classi partecipanti” sono destinate a contenere i valori di effettiva partecipazione della scuola ai rispettivi progetti.
Queste informazioni verranno inserite dalla scuola a conclusione del progetto svolto, al fine di completare il monitoraggio MIUR sui progetti di educazione stradale, disponibile nell’account della scuola sulla piattaforma Edustrada.

Non riesco a risalire alle mie credenziali di accesso. Come le recupero?

Nella schermata di LOGIN, accessibile cliccando su “Login” in alto a destra nella homepage della piattaforma, è possibile cliccare sul link con la dicitura “Hai dimenticato la tua password?”.

Inserendo quindi l’ indirizzo email istituzionale della scuola (da usare poi come Username al login) verrà inviata sullo stesso una email (come nell’immagine seguente) che consentirà il reset della password.

Chi può' registrarsi sulla piattaforma EDUSTRADA?

La registrazione sulla piattaforma è rivolta esclusivamente ai singoli istituti scolastici, di ogni ordine e grado, del territorio nazionale . Non è consentito più di un account per scuola  e ogni scuola deve avere un proprio singolo account, avendo cura di conservare le credenziali di accesso alla piattaforma.

NON è consentito registrarsi come docente,  consorzio di scuole e/o Associazione Profit /non profit.

Se il mio istituto ha svolto dei progetti di educazione stradale in autonomia, devo ugualmente registrarmi sulla piattaforma?

SI’. E’ comunque necessaria la registrazione al portale nazionale EDUSTRADA per consultare eventi, concorsi e iniziative dedicate alla sicurezza stradale e aderire ogni anno  all’offerta formativa proposta dal MIUR , a prescindere dalla realizzazione di progetti autonomi.

Il progetto Edustrada ha l’obiettivo di promuovere l’adesione degli istituti scolastici ai programmi educativi del Miur e  agevolare il monitoraggio annuale di partecipazione all’offerta formativa.

Sulla piattaforma EDUSTRADA è’ inoltre presente la sezione “Progetti delle scuole” , nella quale possono essere caricati i migliori progetti svolti in autonomia dalle scuole, previa richiesta e documentazione allegata da parte della scuola e successiva approvazione del MIUR.

Cosa vuol dire la dicitura "Adesione pendente" accanto al progetto a cui ho aderito?

“Adesione pendente” indica che il progetto a cui la scuola ha aderito richiede un intervento diretto dell’ente promotore presso la scuola (es. formazione ai docenti, formazione agli studenti, attività.. ).

La scuola, aderendo al progetto, ha perciò richiesto all’ente formatore di poter svolgere il progetto: l’ente formatore contatterà durante l’anno scolastico, in tempo utile, la scuola partecipante (tramite l’indirizzo mail del referente fornito in fase di adesione) per concordare le modalità e i tempi di erogazione della formazione,  in accordo con le proprie disponibilità.

Cos'è il progetto EDUSTRADA

Edustrada è il progetto nazionale del MIUR per promuovere l’educazione stradale nelle scuole.

La piattaforma www.edustrada.it è uno spazio interattivo dedicato alle scuole, di ogni ordine e grado, per consentire l’adesione – previa registrazione della scuola – all’ offerta formativa del Miur in tema di educazione stradale, realizzata dai partner istituzionali del progetto: Ministero delle infrastrutture e dei trasporti, Polizia stradale, Dipartimento di psicologia dell’università “Sapienza” di Roma, Federazione ciclistica italiana,  Federazione motociclistica italiana, Automobile club d’Italia, Fondazione ANIA.

La piattaforma EDUSTRADA  è diretta a diffondere una cultura della sicurezza stradale in tutti i cicli scolastici, sollecitando la consapevolezza e l’interiorizzazione di norme, valori e comportamenti che possano favorire una costruttiva forma di convivenza e assegnare alla scuola un ruolo chiave per l’educazione dei giovani ad una cittadinanza attiva e responsabile. Edustrada intende diffondere tra gli studenti una maggiore consapevolezza  dell’importanza dei corretti comportamenti da adottare sulla strada.

I programmi educativi presenti  sulla piattaforma comprendono progetti didattici, incontri formativi nelle scuole, materiali didattici e tutorial da utilizzare in classe, contenuti informativi e concorsi sul tema della sicurezza stradale, che promuovono la partecipazione attiva degli studenti e dei docenti.

Tali programmi offerti alle scuole dagli enti formatori hanno l’obiettivo di mettere i giovani, cittadini del futuro, al riparo dai rischi e dai pericoli insiti nella circolazione stradale e ad insegnare loro a muoversi in sicurezza, a piedi, in bicicletta, in motorino, in auto, rispettando il contesto ambientale: un chiaro messaggio educativo che la scuola e le istituzioni coinvolte in questo percorso formativo devono saper trasmettere.

Le scuole possono aderire tramite la piattaforma, ogni anno alla fine del mese di ottobre/inizio novembre, all’ offerta didattica degli enti formatori.  Il progetto EDUSTRADA è stato avviato dalla Direzione generale per lo studente, l’integrazione e la partecipazione del Miur nel 2017, in collaborazione con il Ministero delle Infrastrutture e dei trasporti, la Polizia stradale, il Dipartimento di psicologia dell’università “Sapienza” di Roma, la Federazione ciclistica italiana, la Federazione motociclistica italiana, l’Automobile club d’Italia, la Fondazione ANIA. Il lavoro dei diversi partner del progetto punta a diffondere in tutti i cicli scolastici la cultura della sicurezza stradale, il rispetto delle norme e la mobilità sostenibile.

 

 

 

Chi sono i partner istituzionali del progetto EDUSTRADA

I programmi educativi dell’Offerta formativa di EDUSTRADA sono realizzati dai seguenti partner istituzionali: il Ministero dell’interno- Polizia Stradale, il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, il Dipartimento di Psicologia dell’Università “Sapienza” di Roma,  la Federazione Ciclistica Italiana, la Federazione Motociclistica Italiana, l’Automobile Club d’Italia e la Fondazione ANIA che ogni anno mettono a disposizione delle scuole i propri tutor per la realizzazione dei progetti educativi presenti sulla piattaforma.

 

Come compilo il monitoraggio di partecipazione ai progetti e il questionario di valutazione?

Ai fini della ricerca sui dati di partecipazione degli istituti scolastici ai progetti formativi di EDUSTRADA, tutte le scuole possono compilare il monitoraggio di adesione e il questionario di valutazione dei progetti, a conclusione del progetto svolto. Il monitoraggio e il questionario di valutazione dei progetti sono disponibili e compilabili durante l’intero anno scolastico nell’ account della scuola registrata sulla piattaforma EDUSTRADA, all’ interno della sezione “Progetti Sottoscritti”.

I progetti didattici del MIT presenti nella sezione Offerta formativa - come sono articolati?

I progetti didattici del MIT-Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti sono inseriti nella sezione OFFERTA FORMATIVA di Edustrada e prevedono la formazione in classe a cura dei docenti che possono scaricare dalla piattaforma Edustrada –sezione “MATERIALI” – tutti i relativi supporti didattici, ivi compreso un tutorial. Terminata la procedura di adesione al progetto attraverso la piattaforma Edustrada entro il termini di adesione all’offerta formativa annuale e, in relazione alle adesioni ricevute, nonché alla relativa dislocazione territoriale degli istituti, il MIT potrà organizzare una specifica formazione a gruppi di docenti, previa richiesta all’ indirizzo di posta elettronica del referente del progetto dgsicstradale.div3@mit.gov.it .

A conclusione dei  progetti MIT svolti in classe , tutti gli istituti partecipanti possono compilare il monitoraggio di adesione e il questionario di valutazione nell’account della scuola registrata sulla piattaforma EDUSTRADA, all’interno della sezione “Progetti Sottoscritti”.

Cos'è il progetto ICARO e com'è strutturato?

Icaro è un progetto di educazione stradale, nato nel 2001 e  rivolto ai giovani delle scuole, che ha l’obiettivo di diffondere, attraverso programmi differenziati in base alla fascia d’età degli studenti, l’importanza del rispetto delle regole relative alla sicurezza stradale.

Il progetto Icaro è realizzato dal Ministero dell’Interno, in collaborazione con il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, la Direzione Generale per lo Studente, l’Integrazione e la Partecipazione del MIUR, il Dipartimento di Psicologia Università La Sapienza di Roma, la Fondazione ANIA, il MO.I.GE. (Movimento Italiano Genitori), la Federazione Ciclistica Italiana, il Gruppo autostradale ASTM-SIAS (Gavio), il Gruppo Autostrada del Brennero S.p.a ed Enel Green Power S.p.a.

Il progetto ICARO prevede 2 fasi:

  1. LA FORMAZIONE IN CLASSE:

L’attività di educazione stradale prevede la formazione in classe diretta agli studenti delle scuole di tutte le province italiane che partecipano ad una serie di incontri organizzati da funzionari e tutor della Polizia Stradale, del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e della Federazione Ciclistica Italiana. Il programma didattico di ICARO è differente per ciascuna edizione , cosi’ come il target di studenti destinatari della formazione, che ogni anno coinvolge a rotazione due ordini di scuola ( scuola primaria, scuola secondaria di I grado , scuola secondaria di II grado). Il tema della corrente edizione è specificato nella scheda del progetto ICARO -sezione OFFERTA FORMATIVA).  La formazione prevede solitamente n.3 incontri, per classe, in due classi di ciascuno dei due rispettivi ordini di scuola coinvolti ogni anno.

2. IL CONCORSO ICARO:

Al progetto ICARO è associato un concorso sulla sicurezza stradale, il cui tema è differente per ciascuna edizione cosi’ come il target di studenti a cui è rivolto.
Le scuole interessate possono aderire al concorso Icaro, attraverso il sito della Polizia stradale www.webicaro.it , sul quale è possibile registrarsi e caricare il materiale realizzato, secondo le indicazioni del bando di concorso annuale.

Il bando di concorso ICARO  (a.s. 2019/20)  è in fase di realizzazione e verrà pubblicato prossimamente nella scheda del progetto ICARO  sulla piattaforma Edustrada con tutte le indicazioni per l’invio delle candidature.